E’ possibile che vi sentiate scoraggiati di fronte alla complessità e mutevolezza delle formazioni nuvolose. Evitate descrizioni troppo precise e siate sempre pronti ad approfittare di quegli “incidenti provvidenziali” che spesso capitano dipingendo ad acquerello. Per esempio, una stesura molto bagnata può evocare nubi gonfie di pioggia, mentre una nuvola trasparente e filiforme può essere può essere resa asciugando il colore con una spugna umida o un fazzoletto assorbente.

Se dipingete dal vivo, provate a semplificare la forma e a ridurre il numero delle nuvole: se cercate di dipingere tutto ciò che vedete farete una gran confusione. Scegliendo invece le forme e le tonalità principali conferite al vostro dipinto maggiore efficacia in quanto risulterà chiaro e leggero.

Con la pratica vi renderete conto che è la combinazione di abilità e fortuna a rendere l’acquerello così affascinate e piacevole.

TECNICHE

Per dipingere un cielo in modo efficace bisogna conoscere i vari tipi di nubi e le loro rispettive strutture e caratteristiche. Le nubi si dividono in tre tipi principali: il cirro (nube di alta quota, esile, con struttura fibrosa – in basso a sinistra nella figura); il cumulo (con la base scura e la sommità frastagliata “a cavolfiore” – in alto sinistra e destra); i nembi (nubi scure gonfie di pioggia – in basso a destra).

I cumuli sono ottenuti asportando il colore con un fazzoletto su fondo bagnato ( primo in alto a sinistra) o dipingendo su asciutto (in alo a destra). In questo secondo caso, ammorbidite le creste delle nubi e dipingete le ombre alla base bagnando prima la zona per rendere morbide le sfumature.

I cirri si ottengono con la tecnica del pennello asciutto strisciando il colore sulla carta.

I nembi lavorando dapprima su asciutto per dare forma alle nubi e, successivamente, bagnato su bagnato al loro interno.

IMG_4000

In questa seconda figura sono rappresentate nubi da temporale (nembi minacciosi) ottenuti con la tecnica bagnato su bagnato, in alto a sinistra, e bagnato su asciutto in alto a destra.

In basso è rappresentato un cielo con nubi direttamente su asciutto.

IMG_4001

ESERCIZI

Il Mulino a vento.

IMG_3995